top of page
  • Immagine del redattore°Claudia°

PARIVRTTA PARSVAKONASANA

Parivrtta Parsvakonasana, la posizione dell’angolo laterale ruotato, è una posizione di torsione. Nell’eseguirla, allineiamo le spalle e ruotiamo sul nostro asse centrale; infine, la testa è l’ultima parte che ruotiamo nella torsione. Questo ci permette di lavorare anche sul chakra della gola,Vishudda (il quinto chakra), collegato proprio alle spalle, al collo, alla zona della mascella e delle orecchie.

Come eseguire Parivrtta Parsvakonasana


  1. Dalla posizione del Guerriero I, portate le mani a unirsi al di sopra della testa. Con le dita intrecciate, ruotate i palmi verso l’alto (posizione a).

  2. Premete attivamente le gambe, attivando i piedi uno verso l’altro. Ruotate leggermente la coscia posteriore verso l’interno e la coscia anteriore verso l’esterno. Radicate la vostra stabilità.

  3. Sollevando mento e petto, guardate in alto verso il dorso delle mani e le nocche. Fate alcuni respiri profondi mentre vi estendete verso l’alto, e aprite la gola bene estesa.

  4. Abbassate le mani verso il cuore, premendo i palmi nella posizione di preghiera. Sollevate il tallone del piede posteriore e allineate il bacino frontalmente rispetto alla parte più corta del materassino.

  5. Ruotate sul vostro asse per portare il gomito opposto verso il ginocchio anteriore. Se avete la gamba sinistra avanti, porterete il gomito destro o la parte alta del braccio destro al ginocchio sinistro, tenendo le mani unite (posizione b).

  6. Allineate la testa e il collo con l’asse centrale del busto.

Linee guida per eseguire Parivrtta Parsvakonasana

  • Estendetevi dal tallone posteriore fino alla sommità della testa.

  • Cercate di portare la maggior parte possibile del braccio opposto lateralmente rispetto alla coscia della gamba che si trova davanti.

  • Usate il gomito come una leva per accentuare la torsione. Portate le costole inferiori in avanti e le spalle all’indietro.

  • Se ruotare la testa verso l’alto crea tensione, semplicemente guardate in avanti, in linea con il petto, creando una linea retta lungo il vostro asse centrale e il collo.

  • Per migliorare il vostro equilibrio, appoggiate il tallone posteriore contro una parete.

  • Per i più avanzati: portate il tallone posteriore a terra.

BENEFICI

Poiché questa posizione necessita di una sforzo in più rispetto a parivrtta trikonasana, i benefici sono maggiori. I muscoli posteriori della coscia, comunque, non vengono tesi come in parivrtta trikonasana. Gli organi dell'addome vengono contratti maggiormente e ciò aiuta la digestione. La circolazione del sangue viene migliorata negli organi addominali ed attorno alla colonna vertebrale che vengono così ringiovaniti. Questa asana aiuta a eliminare senza sforzo le sostanze dannose dal colon.



26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page